Muscolo bicipite femorale

Il bicipite femorale è un lungo muscolo situato nella parte posteriore e laterale della coscia. É costituito da due capi (o ventri): il capo lungo, più superficiale, e il capo breve, posto in profondità.
Il muscolo bicipite femorale origina: con il capo lungo nella parte superiore della tuberosità ischiatica con un tendine comune al muscolo semitendinoso; mentre il capo breve origina dal terzo medio del labbro laterale della linea aspra del femore e dal setto intermuscolare laterale. I due capi si portano in basso fondendosi in un unico tendine che si inserisce sul condilo laterale della tibia e alla testa della fibula (o perone) e sulle parti contigue della faccia della gamba.
Il muscolo bicipite femorale, contraen­dosi, flette la gamba ed estende la coscia; inoltre a ginocchio flesso, ruota esternamente (extrarotazione) la gamba e la coscia.
Il capo lungo del bicipite femorale insieme ai muscoli semitendinoso e semimembranoso costituiscono il gruppo muscolare denominato ischiocrurali. Questi tre muscoli condividono: origine (tuberosità ischiatica), innervazione (nervo tibiale), biarticolarità e funzione (flessoria della gamba ed estensoria della coscia).
Il capo lungo del bicipite femorale è innervato dal nervo tibiale (L5-S2).
Il capo breve del bicipite femorale è innervato dal nervo peroniero comune (L5-S1).

ORIGINE:
Capo lungo: parte superiore della tuberosità ischiatica con un tendine comune al muscolo semitendinoso.
Capo breve: origina dal terzo medio del labbro laterale della linea aspra del femore e dal setto intermuscolare laterale

INSERZIONE:
I due capi convergono in un unico tendine che si inserisce sul condilo laterale della tibia e alla testa della fibula (o perone)

AZIONE:
Flette la gamba ed estende la coscia; inoltre a ginocchio flesso, ruota esternamente (extrarotazione) la gamba e la coscia.

Copyright Obiettivofitness.com – Licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License (CC BY-NC-ND 4.0).