Muscolo pettineo

Il pettineo è un muscolo appiattito e di forma quadrilatera, teso tra il pube e la parte prossimale del femore, nella regione inguinale. E’ costituito da un foglietto superficiale e uno profondo.
Origina dalla linea pettina e dalla parte adiacente della pelvi, dall’eminenza ileo-pubica, dalla tuberosità pubica e dalla fascia che lo ricopre.
I vari fasci muscolari convergono lateralmente e in basso per inserirsi su una linea che unisce il piccolo trocantere alla porzione superiore della linea aspra del femore, tale linea è detta linea pettinea del femore.
Il muscolo pettineo, contraendosi, adduce e flette la coscia.
Si pensa che possa essere anche coinvolto nella rotazione interna del femore.

E’ innervato dal nervo femorale (radici L2, L3 ) e dal nervo otturatorio (radici L2-L4).
Il decorso delle fibre muscolari definisce perfettamente l’azione flessoria e adduttoria di tale muscolo. La sua contrazione porta la coscia verso l’interno e in avanti. E’ più discussa e discutibile invece l’azione intrarotatoria.
É un muscolo posturale ed è importantissimo per mantenere il corretto equilibrio del bacino.
La sua funzione principale la svolge nella stazione eretta, sia stando in piedi che camminando.
Questo muscolo cambia la sua funzione in posizione di flessione completa, in tale posizione diventa estensore e rotatore esterno (extrarotatore).

NOME DEL MUSCOLO • Muscolo pettineo
MORFOLOGIA DEL MUSCOLO • Quadrilatera
COINVOLGIMENTO ARTICOLARE DEL MUSCOLO • Monoarticolare
ORIGINE • Linea pettina e dalla parte adiacente della pelvi
• Eminenza ileo-pubica
• Tuberosità pubica e dalla fascia che lo ricopre
INSERZIONE • Linea pettinea del femore
FUNZIONE • Adduce e flette la coscia
• Discutibile invece l’azione intrarotatoria
INNERVAZIONE • Nervo femorale (radici L2, L3 ) e nervo otturatorio (radici L2-L4)

Copyright Obiettivofitness.com